La Cassa Edile liquida (a Giugno e a Dicembre) gli accantonamenti versati dalle Imprese per i loro Dipendenti a titolo di Gratifica Natalizia, Ferie, Festività e Riposi annui. Tali importi vengono calcolati sugli elementi della retribuzione per tutte le ore di lavoro prestate.

  • Integrazione trattamenti di Malattia ed Infortunio
  • Indennità per Anzianità Professionale Edile

SUSSIDI

  • Nascita di un figlio
  • Matrimonio
  • Morte del lavoratore o familiari a carico.
  • Sussidi straordinari
    • Per cure mediche particolarmente onerose o complicati interventi chirurgici o stato di reale necessità etc., con probante documentazione, il Comitato di Gestione decide caso per caso l'importo da liquidare.
    • Per interventi di alta chirurgia.
    • Il sussidio può essere richiesto per un solo componente della famiglia
  • SPESE ODONTOIATRICHE- OCULISTICHE-ORTOPEDICHE
    • il sussidio può essere richiesto una volta sola nell'anno (ottobre-settembre);
    • il sussidio può essere richiesto per un solo componente della famiglia;
    • la domanda deve essere presentata entro 60 giorni dall'evento.
  • Borse di studio
    • per i figli che frequentano le scuole medie superiori;
    • per i figli che frequentano le Università

MODALITA' PER LA RICHIESTA

La domanda va presentata entro 60 giorni dall'evento per quanto riguarda i sussidi di nascita, matrimonio, morte del lavoratore o di familiari a carico e spese odontoiatriche, oculistiche ed ortopediche o entro dicembre per la borsa di studio.

REQUISITI GENERALI

  • Essere alle dipendenze di impresa.
  • 600 ore, di effettiva prestazione lavorativa, maturate nella provincia, nell'anno precedente.
  • Per le spese staordinarie odontoiatriche-oculistiche-ortopediche e per gli interventi di alta chirurgia, 500 ore, di effettiva prestazione lavorativa, maturate nella provincia, nell'anno precedente.

DOCUMENTAZIONE

Alla domanda vanno allegati i documenti che comprovino il diritto all'assistenza. In particolare:

  • NASCITA:
    • Stato di famiglia;
    • certificato di nascita.
  • MATRIMONIO:
    • Certificato di matrimonio
  • MORTE:
    • del lavoratore:
      • Stato di famiglia (con indicato il nome del defunto);
      • Certificato di morte;
      • Atto notorio indicante gli eredi;
      • Delega degli eventuali eredi maggiorenni (con firma autenticata) in favore di un'unica persona per la riscossione della quota parte loro spettante;
      • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che attesti che tra i coniugi non è mai intervenuta separazione legale.
      • Fotocopia del documento d'identità della moglie e dei figli maggiorenni.
    • familiare a carico:
      • Stato di famiglia;
      • Certificato di morte.
    • familiare non a carico:
      • Certificato di morte;
      • Certificato comprovante la relazione di parentela.
  • SPESE ODONTOIATRICHE- OCULISTICHE-ORTOPEDICHE
    • Fattura o ricevuta fiscale: se la fattura o la ricevuta fiscale è intestata ad una persona diversa dall'operaio iscritto (per esempio: alla moglie o al figlio, ecc.) è necessario produrre uno Stato di Famiglia o, in sostituzione, una autocertificazione con allegata la copia del documento di riconoscimento;
    • Fattura relativa alla prestazione
  • SUSSIDI STRAORDINARI:
    • Per cure mediche particolarmente onerose o complicati interventi chirurgici o stato di reale necessità etc., con probante documentazione, il Comitato di Gestione decide caso per caso l'importo da liquidare:
  • Documentazione probante lo stato di malattia, eventuale ricovero ospedaliero, cure particolarmente onerose e quant'altro.
    • Per interventi di alta chirurgia:
      • Documentazione probante lo stato di malattia, il ricovero ospedaliero, l'Intervento chirurgico e quant'altro
  • BORSE DI STUDIO:

1) Stato di famiglia;

2) Certificato di promozione dell'anno precedente;

3) Certificato di frequenza dell'anno in corso;

4) Iscrizione all'anno accademico (per gli studenti universitari);

5) Piano di studi;

6) Certificazione degli esami sostenuti e piano di studi (dal 2° anno accademico in poi);

7) Dichiarazione dello studente di avere diritto alle detrazioni d'imposta;

8) Fotocopia di un documento di identità del lavoratore.

Si precisa che per avere diritto al sussidio, oltre i requisiti di carattere generale, occorre che lo studente non sia ripetente e, per l'Università, sia in regola con gli esami previsti nel piano di studi.